Se volete contattarci potete usufruire dei diversi recapiti oppure in alternativa visitare le varie sezioni così da individuare le specifiche informazioni.

CONTATTI >

T: 340 2918472 - 331 5776717 

T: 0588/85044

E: herculescompetition@gmail.com

© 2019
Etrusca volley 

INFORMAZIONI

EDF CREW

Dipingeranno per noi all'Hercules un fantastico murales live, dalle 10.30 fino alle 18.00 presso lo Stadio Le Ripaie, domenica 11 maggio durante la giornata dedicata al volley...sarà un mondo di colori!

Il gruppo creativo Elektro Domestik Force nasce nella primavera del 2003 a Pontedera, per desiderio di Niccolò “JOKE” Giannini e Daniele “UMBERTO STAILA” Orlandi, come crew di urban artists e nel 2004 entra a far parte del gruppo Nico “LÖPEZ” Bruchi.
I poliedrici interessi, che caratterizzano il gruppo fin dagli esordi, animano una ricerca artistica volta alla sperimentazione di molteplici stili, tecniche e mezzi espressivi: dalla grafica, al web design, dall’interior design, alla fotografia, al video.
Punti di partenza e stimoli d’eccellenza sono i luoghi, visitati e vissuti, la loro storia, le persone che vi abitano o vi hanno abitato, le esperienze ad essi legate, primi tra tutti l’ex Manicomio di Volterra, le ex officine Piaggio di Pontedera, che conservano ancora oggi i loro storici graffiti.
In 16 anni di attività il gruppo si è affermato nella scena nazionale dell’Urban Art, collezionando notevoli collaborazioni con i più noti artisti urbani internazionali, con importanti studi di design nazionali, con grandi aziende come Ikea, Nissan, Reebok…
Per 7 anni consecutivi, il gruppo ha organizzato, con la collaborazione del Centro Poliedro, la “Spray Art Convention” di Pontedera. Molti i titoli di riconoscenza per progetti di arte sociale, tra cui quelli realizzati nelle terre di Corleone (che li nomina cittadini onorari), Casal Di Principe e Casapesenna, con il progetto di stampo antimafia “Colorando il Buio” (2 edizioni), che vanta la partecipazione di Rita Borsellino, l’ass. “Lavoro e non solo” e l’ass. “Nero e non solo”.
Nel 2015 hanno dato vita al progetto City Colors Correction con la collaborazione del Comune di Pontedera e della Regione Toscana, aprendosi ad un percorso di riqualificazione urbana di scala regionale.
Nel 2017 il gruppo creativo Elektro Domestik Force si ingrandisce: ai fondatori Daniele “Umberto Staila” Orlandi, Nico “Löpez” Bruchi e Niccolò “Joke” Giannini si uniscono Marco “Sera” Milaneschi, Andrea “Moz” Montagnani, Cosimo “Koz” Grandoli e Ginevra “Rame13” Giovannoni. Nell’estate dello stesso anno vincono il Bando TOSCANAINCONTEMPORANEA 2017 con il progetto TUCC (Tuscany’s Urban Colors Correction).
Il progetto EDF è unico nel suo genere perché riunisce 7 urban artist provenienti dall’intero territorio toscano (da Pisa a Grosseto), il fotografo e videomaker Vittorio Marrucci e la curatrice Lara Dell’Unto.
Ogni membro colleziona a titolo personale e di gruppo esperienze di rilievo nel mondo dell’arte e della comunicazione, sia in Italia che all’estero.
Il percorso personale, la ricerca espressiva e artistica dall’illustrazione alla grafica, dal videomaking alla fotografia, dalla decorazione al design si fondono e acquistano nuova forza grazie all’amicizia, allo scambio creativo e al desiderio di nuove e grandi esperienze espressive.
Oggi la EDF crew è riconosciuta come principale esponente dell’arte sociale in Italia.

 

RAME13

Ginevra Giovannoni, in arte “RAME13“, è nata a Pisa il 13 Novembre del 1989.
Fin dalla tenera età ha sempre disegnato ricordando i consigli del nonno pittore. Seguendo la sua passione ha scelto di frequentare il Liceo Scientifico, con indirizzo artistico, a Livorno e successivamente la Scuola Internazionale di Comics a Firenze, affiancando questo percorso alle lezioni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia a Pisa. Città fondamentale per la sua formazione e ispirazione è Siviglia, vissuta durante l’anno di Erasmus, dove sperimenterà svariate tecniche, inizierà l’evoluzione del suo stile e dove maturerà la decisione di accantonare l’idea di diventare fumettista per dedicarsi a pieno alla sua arte. Dal 2015, una volta laureatasi, inizia a disegnare, dipingere e creare senza sosta. Partecipa all’ XI edizione di Paratissima  a Torino, nella mostra Caves Of Mind. Nel 2016 inizia a collaborare con il Progeas Family, giovane realtà curatoriale fiorentina, che la introduce nel mondo della Street-Art. Con loro parteciperà al progetto Inseminazione Artistica “La Mostra Disobbediente”, Inseminazione Artistica, “La Mostra Nel Cemento”, al Festival Suoni Di Villalba, al Festival Human Evolution e al Wall Skin per la FLORENCE-Tattoo-Convention-2016. Collabora con una giovane rivista fiorentina indipendente “Streetbookmegazine” creata dal collettivo Three Faces. Come illustratrice ha curato la nuova grafica delle birre J63, del Birrificio Artigianale J63, di Torre a Cenaia.
Nel 2017 ha esposto alla Street Levels Gallery a Firenze, nella mostra Urban-Nature, con tre opere e conseguito l’attestato di tatuatrice.

MOZZART

Andrea Montagnani alias “Mozzart”, nasce a Volterra, il 18 maggio 1989. Decide di dedicarsi alla fotografia, abbandona l’università e si trasferisce a Firenze dove si iscrive alla scuola di fotografia Fondazione Studio Marangoni. Inizia a muovere i primi passi nel mondo del lavoro a partire dal secondo anno della scuola. Lavora come fotografo per Pittibimbo 2013. Nel 2014 anno inizia a collaborare con le studentesse del Master in Fashion Styling del Polimoda International Institute e da quell’esperienza cerca di indirizzarsi sulla fotografia di moda e messa in scena. Grazie a queste collaborazioni riesce a ottenere più visibilità e conclude alcuni lavori con designer italiani emergenti e con Chiara Muscarà, stylist. Nel 2014 ha lavorato come assistente fotografico per Edoardo Delille per SportWeek e per il progetto “Persia mon amour”. Al momento lavora come assistente fotografo per Costantino Ruspoli. Oltre alla fotografia cerca di portare avanti anche la passione del disegno concentrandosi sul mondo della sprayart; questo è stato possibile grazie a Nico Lopez Bruchi (writer), che lo ha sempre spronato, sostenuto e aiutato. Si dedica attualmente al writing, portando avanti la carriera personale oltre che quella collettiva EDF e alla fotografia di interni e foodphotography.

http://www.edfcrew.com/